Il palato intonato

Il Brindisi dell’Otello

on Mercoledì, 06 Marzo 2013. Posted in Il palato intonato, Marzo 2013

Locande, osterie, banchetti privati e brindisi abbondano nei libretti verdiani: talvolta sono semplice ambientazione, talaltra (come nel Falstaff) luoghi determinanti dai quali prende avvio l'azione. Traviata comincia intorno a una tavola imbandita; il tempo di qualche chiacchiera e scatta "Libiamo ne' lieti calici". Otello comincia in una taverna: dopo poche battute parte un brindisi per festeggiare il ritorno del protagonista.

LaMagna C(h)anta D’Annunzio

Written by Gianni Lamagna on Mercoledì, 06 Marzo 2013. Posted in Il palato intonato, Marzo 2013

Gabriele D'Annunzio (Pescara, 12 marzo 1863 – Gardone Riviera, 1º marzo 1938)

'A VUCCHELLA (1907)

Si comm'a nu sciurillo...
tu tiene na vucchella,
nu poco pucurillo,
appassuliatella.