Cazuncielli di scamarro

0.0/5 di voti (0 voti)

Ingredienti

  • 600g di farina
  • 150g di olio d'oliva
  • 3 cespi di scarola
  • uno spicchio d'aglio
  • 100g di olive di Gaeta
  • 2-3 filetti di acciuga sott'olio
  • pinoli (facoltativo)
  • uvetta sultanina (facoltativo)
  • 30g di capperi
  • 1 dado di lievito di birra
  • olio per friggere
  • sale

Preparazione

  1. Impastare la farina con sale, 50 g di olio, il lievito di birra stemperato e un bicchiere di acqua tiepida o poco più, sufficiente per ottenere una pasta piuttosto morbida.
    Lavorarla bene, coprirla e lasciarla lievitare per un paio d'ore.
    In una padella con l'olio d'oliva disfare i filetti di acciuga e imbiondire uno spicchio d'aglio che poi va tolto.
    Unire la scarola lessata e privata di quanta più acqua sia possibile.
    Farla insaporire mescolando spesso finché risulti ben stufata.
    Durante la cottura aggiungere i capperi sciacquati, le olive spezzettate e, se si vuole, un pugno di pinoli e di uvetta sultanina.
    Dividere la pasta in tante porzioni della grandezza di un uovo, allargarle con le mani infarinate in modo da ottenere dei dischi del diametro di 10 cm circa.
    Allineare tutti i dischi su un ripiano infarinato e al centro di ognuno mettere un po’ di  scarola stufata.  
    Chiudere ogni disco ripiegandolo su se stesso, pigiando bene i bordi con i rebbi di una forchetta per essere sicuri che siano ben chiusi.
    Friggere i calzoncini in padella con abbondante olio ben caldo (dal Cavalcanti).