Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

a cura di Rino Pensato

19 marzo San Giuseppe

Written by Terry Zanetti on Mercoledì, 06 Marzo 2013. Posted in Marzo 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

San Giuseppe

Il padre

A tutti i papà del mondo che amano la carne della loro carne più di loro stessi, agli uomini che hanno generato uomini e che lavoreranno e lotteranno per farli diventare  uomini giusti. Ai padri che nel continuo bacio di infinito bene sapranno guidare con fermezza,  con l’esempio del rispetto per gli altri, con la solidità della fiducia e della speranza.

Gli spaghetti di Albertone

on Mercoledì, 06 Marzo 2013. Posted in Marzo 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

Da: Vincenzo Mollica, Prefazione a Spaghetti & Stars. Bologna, Damiani, 2004

Chi scrive è un uomo costretto ad una dieta eterna e di fronte alle immagini di quest'album ritrova quell'appetito dimenticato, troppe volte sculacciato, rabbiosamente contrastato. In questo caso, invece, è proprio una testa ritrovare leggende del cinema alle prese con piatti di spaghetti, per me, ormai, altrettanto leggendari.

La vigilia di Natale e Babbo Natale

Written by Rino Pensato on Sabato, 22 Dicembre 2012. Posted in Dicembre 2012, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

'Twas the Night Before Christmas'

Twas the Night Before Christmas

A Visit from St. Nicholas" ("Una visita di San Nicola/Babbo Natale"), nota – per via dell’incipit - anche come 'Twas the Night Before Christmas' ("Era la notte prima di Natale") o come The Night Before Christmas ("La notte prima di Natale"), è una celebre poesia natalizia statunitense” (Wikipedia).

La sua prima pubblicazione, in forma anonima,risale al 1823. Essa fu pubblicata per la prima volta nel 1823 in forma anonima. Fu poi ufficialmente attribuita a Clement Clarke Moore (1779-1863), attribuzione contestata da chi la accredita a Henry Livingstone jr. (1748-1828).

Libiam nei lieti calici… ai 200 anni con Giuseppe Verdi

Written by Rino Pensato on Lunedì, 04 Febbraio 2013. Posted in Febbraio 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

Amici di MenSA Magazine e della musica. Già l’editoriale del Direttore ha rivolto un  appello a chi di dovere perché il bon ton dei convivi con musica di contorno, se proprio la si esige (non dimentichiamo la celeberrima Tafelmusik di Georg Philipp Telemann, 1733 ma anche l’altrettanto celebre – grazie anche a Woody Allen – As time goes by, suonata da Sam al piano in Casablanca, o al nostro raffinato Bruno Martino), tanto più sarà un bon ton “alto” quanto sarà basso il volume (al bando casse acustiche da centinaia di watt).

L’agnello simbolo gastronomico della Pasqua

Written by Federico Valicenti on Mercoledì, 06 Marzo 2013. Posted in Marzo 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo… è l’inizio di una delle più toccanti preghiere Cristiane. “ Ecce Agnus Dei….” dice  San Giovanni nel suo Vangelo rifacendosi alla Peshac Ebraica, lo glorifica l’Islam 70 giorni dopo il Ramadan sulla sua tavola per ricordare il sacrificio di Abramo che era pronto a immolare il proprio figlio che un angelo sostituì con l’ovino.

San Silvestro o Capodanno (disambigua)

Written by Rino Pensato on Sabato, 22 Dicembre 2012. Posted in Dicembre 2012, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

San Silvestro (disambigua), avverte Wikipedia. E difatti, ce n’é da “disambiguare” quando si dice San Silvestro. Intanto va rilevato che il Santo che porta questo nome (condiviso con altri tre) e che è fonte di tante ambiguità, è Papa Silvestro I.

Papa Silvestro I e l'imperatore Costantino

Si festeggia il 31 dicembre, data della sua morte. E questo, per un profano di rituali cattolici, già non è bello. Di Gesù Cristo si festeggia la nascita e la resurrezione, mica la morte. Non per niente i Cattolici Ortodossi lo festeggiano il 2 gennaio. Un altro equivoco consiste nel fatto che per moltissima gente il 31 dicembre è come dire Capodanno. Quando si dice “il veglione di Capodanno” o ci si chiede "cosa fai a" o "come lo passi il Capodanno" ci si riferisce ai festeggiamento, forse soprattutto, al cenone della sera del 31 dicembre. Già la parola “veglione” assimila l’evento alla vigilia di Natale. Si tratta dunque di una vigilia, a cavallo tra il 31 dicembre e il Primo gennaio.

San Valentino "minimalista"

Written by Stefania Tonti on Martedì, 12 Febbraio 2013. Posted in Febbraio 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

Fammi un favore stamattina.
Chiudi le tende e torna a letto.
Lascia perdere il caffè.
Faremo finta di essere in un paese straniero, innamorati.

(Raymond Carver)

San Valentino, Al Capone e un romanzo quasi “inedito”

Written by Rino Pensato on Lunedì, 04 Febbraio 2013. Posted in Febbraio 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

La data della strage di San Valentino non era stata scelta a caso. Ecco, direte voi. L’avevo sempre detto che ci doveva essere un nesso con il giorno dedicato agli innamorati. Questione di donne. Cherchez la femme, come sempre. No. Sarebbe piaciuto anche a noi di MenSA Magazine, per quest’occasione, inventare una storia diversa, proporre un menu da gangster (cosa cui provvedono già, numerosi, le riviste e i siti internet, con menu di San Valentino delinquenziali per il gusto).  Non possiamo perché non è quello che pensate voi.

“Di doman non c’è certezza”: i canti carnascialeschi di Lorenzo il Magnifico, ieri, oggi e domani.

Written by Rino Pensato on Lunedì, 04 Febbraio 2013. Posted in Febbraio 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.

E’ mia opinione, con ogni probabilità condivisa e condivisibile, che tra i tanti versi che si mandavano, spesso giustamente dal punto di vista didattico (e non solo) a memoria a scuola al tempo di chi scrive, forse i più universalmente amati siano i due versi di un letterato-politico (o viceversa): Lorenzo de’ Medici. Sono quelli che chiudono ciascuna delle otto strofe di cui si compone Il trionfo di Bacco e Arianna, il più bello dei Canti Carnascialeschi del grande esponente della celebre famiglia fiorentina.

“e non m'ha mai parlato della pizza”

Written by Rino Pensato on Lunedì, 04 Febbraio 2013. Posted in Febbraio 2013, Festa in tavola. Ricorrenze, anniversari, celebrazioni.


Il 19 febbraio avrebbe compiuto 60 anni. Il 4 giugno 1994, a Bologna, stavamo uscendo dai Giardini Margherita  (o era la Lunetta Gamberini) io e mio figlio. Captammo vagamente le parole di due persone. Il succo era “è morto Massimo Troisi. Increduli, chiedemmo loro se avevamo capito bene. Avevamo capito bene. Non si fa per dire. Fu davvero come se mi avessero detto che se n’era andato un mio amico tra i più cari.