Siamo di nuovo con voi... fin dal 2003 !

Written by Giancarlo Roversi on Giovedì, 13 Dicembre 2012. Posted in Dicembre 2012, Editoriale

Giancarlo Roversi E’ trascorso qualche tempo da quando MenSA magazine si è presa un anno sabatico per guardarsi attorno e per riflettere sulle esperienze mediatiche che si sono affacciate in questi ultimi tempi sul web nel campo della cultura del cibo. Esperienze che sono venute in luce dopo l’apparizione nel 2003 della nostra rivista, che non dimentichiamolo è stata la prima a presentarsi nell’universo on line con una veste e con contenuti accattivanti. Non quelli troppo asciutti di un portale ma quelli di un vero e proprio magazine.

All’ampio consenso manifestato dal pubblico si sono aggiunti fin dagli esordi i lusinghieri apprezzamenti formulati da un magazine di spessore come il “Venerdì” di Repubblica, che definì Mensamagazine, il medium più interessante di “cultura e culture del cibo” fra quelli on line. Ma soprattutto a d accrescere l’indice di gradimento è stato il tam-tam, il passaparola, che ha unito, in una sorta di catena di Sant'Antonio, quanti sono sensibili ai valori dell’alimentazione, sia dal punto di vista antropologico-culturale, sia sotto quello dell’attualità informativa, dell’esperienza sul campo, del recupero di tradizioni, della valorizzazione di prodotti tipici, in un rapporto di armonico scambio e rispetto col territorio, con la storia e con le popolazioni.

l tutto con un’impronta sanamente colta e con alle spalle una pattuglia di redattori e collaboratori non sconosciuti agli appassionati di storia e letteratura gastronomica.
Mensa, vale la pena di ripeterlo, è stato il medium elettronico in campo culinario affacciatosi alla ribalta sul web prima del diluvio di portali e di notiziari poco attrattivi che sta creando una situazione di confusione e una vera overdose da comunicazione gastronomica e alimentare.
Proprio per continuare a sviluppare un discorso di qualità informativa sotto il profilo culturale e scientifico e per esaudire i tanti suggerimenti e le raccomandazioni di un’ampia platea di estimatori Mensamagazine ha riunito le proprie forze operative e riprende il suo cammino.

La copertina di dicembre 2003


Il periodico intende non tradire il suo livello qualitativo e vuole mantenere, seppure con nuove vibrazioni e nuovi guizzi, la veste e l’impaginazione di che l’hanno fatto apprezzare dai lettori, sia pure con le esigenze tutte particolari del mondo della comunicazione elettronica e che riguardano soprattutto la lunghezza e il taglio dei testi, la loro scorrevolezza e l’impiego delle immagini. Un restyling che però non tocca soltanto l’aspetto grafico, ma anche l’articolazione dei contenuti e gli addetti ai lavori e l’arruolamento di nuovi valenti collaboratori, primi fra tutti Paola Cerana, Gianni Lamagna, Saverio Russo, Paki Gesualdi, etc. La lista dei collaboratori di ciascun numero ovvierà ad eventuali e casuali dimenticanze, a cominciare ovviamente dai nomi “storici” della rivista, ben noti ai “vecchi” lettori e, per la loro competenza, anche ai nuovi, che contiamo di conquistare.
La garanzia che dietro la facciata smagliante del sito non si cela il vuoto, ma una squadra di teste pensanti che operano, che verificano le notizie, che cercano di realizzare un prodotto dignitoso. Il futuro si incaricherà di confermare o, speriamo di no, di smentire queste affermazioni.

 

About the Author