Rino Pensato

Rino Pensato

Nato a Foggia, ha vissuto e lavorato a Pisa, Udine, Bologna. Vive a Monterenzio (BO).

Ha operato in diversi settori. Attualmente si occupa principalmente di Cultura del cibo. Bibliotecario presso la Sapienza di Pisa e l’Universitaria di Bologna, docente presso le Università di Pisa, Udine e Bologna, dove insegna Bibliografia per la storia dell’Alimentazione nel Master di Storia e Cultura dell’Alimentazione. Ha svolto attività di consulenza per molte Biblioteche, principalmente a Imola e Bologna (Sala Borsa).
È stato nel Comitato Scientifico Fondatore di Casa Artusi.

Vanta molte pubblicazioni sulle discipline del libro, la narrativa poliziesca e la cultura del cibo. Si segnalano Le fonti locali in biblioteca (1984), Corso di Bibliografia (1987), Azzurri 1990. Storia… della Nazionale Italiana di Calcio e del Calcio a Bologna (con Francesco Nicita), La raccolta locale (2000), Manuale di bibliografia (2007), Pagine Gialle e Tavola Gialla ne Il giallo e il suo lettore (2006), Ricettari di casa. 1800-2009 (2010) e Lo Scaffale del gusto (2011) entrambi con Antonio Tolo.